Sistema nervoso centrale

Farmaci per il sistema nervoso centrale
 

L’Area Terapeutica del Sistema Nervoso Centrale (SNC) comprende farmaci per il trattamento delle patologie neurologiche e psichiatriche. Appartengono all’Area Terapeutica del SNC anche gli analgesici con un meccanismo d’azione centrale (in particolare i farmaci per il trattamento del dolore neuropatico).

In Orion numerosi professionisti con esperienza nello sviluppo dei farmaci ed esperti con meriti accademici si stanno dedicando allo sviluppo di nuovi farmaci per le patologie del SNC. Nel corso degli ultimi anni, la ricerca di Orion per il SNC si è concentrata sul morbo di Parkinson, grazie a programmi di sviluppo di successo e a registrazioni.

Un inibitore degli enzimi MAO-B, è stato sviluppato principalmente negli ultimi anni ’70 e nei primi anni ’80, dalla collaborazione tra Farmos e Chinoin Pharmaceuticals. Tale molecola è stata lanciata con successo nel 1982, prima nel Regno Unito e successivamente in diversi altri Paesi.

Orion ha sviluppato un inibitore dell’enzima COMT, in modo completamente autonomo, dalle fasi iniziali fino alla registrazione. tale prodotto è utilizzato insieme ad altre molecole per trattare i pazienti affetti da morbo di Parkinson, con sintomi di wearing-off. Il prodotto riduce la degradazione della levodopa nel circolo periferico, in modo che una maggiore quantità di levodopa possa essere rilasciata a livello cerebrale. 


Sono attualmente in corso alcuni studi clinici di fase avanzata.
Orion sta collaborando con Novartis allo sviluppo di un inibitore dell’enzima COMT per il mercato giapponese.

 

Updated 10 aprile 2013
 

Nuovi farmaci candidati

All’interno dell’area terapeutica per il SNC, un’altra molecola sviluppata da Orion, al momento in fase clinica, è un bloccante specifico del recettore alfa2C. Nessuno dei farmaci attualmente in commercio possiede un meccanismo d’azione simile. Orion ha completato gli studi clinici di fase I ed ha avviato quelli di fase II, per valutare l’attività dell’antagonista del recettore alfa 2c nel morbo di Alzheimer.

Nella sperimentazione non clinica per il SNC, Orion ha in corso numerosi progetti di valutazione di molecole con differenti meccanismi d’azione. Si prevede che da questi progetti avranno origine promettenti farmaci candidati per lo sviluppo clinico. Orion continua i progetti finalizzati ad ulteriori miglioramenti nella terapia, ma la ricerca è stata attivamente indirizzata anche verso indicazioni per il SNC diverse dal morbo di Parkinson.

State abbandonando il sito di Orion Pharma Italia. Le informazioni contenute nel sito a cui state per accedere possono non essere conformi al D.L.vo 219/06 che regola la pubblicità sui medicinali per uso umano e sono comunque del tutto indipendenti e fuori dal controllo dell’azienda che non può essere ritenuta in alcun modo responsabile in merito